AbbiategrassoToday

Basiglio, insalata di pollo avariata in mensa: cinquantuno persone al pronto soccorso

È successo venerdì. Indagano i carabinieri di Abbiategrasso, intervenuti con i Nas

Immagine repertorio

Cinquantuno persone si sono sentite male nel pomeriggio di venerdì 14 settembre dopo aver pranzato all'interno di una mensa anziendale di via Sforza a Basiglio (Milano 3). Tutti sono dovuti ricorrere alle cure del pronto soccorso, ma fortunatamente nessuno di loro è grave. La causa? Probabilmente un'insalata di pollo andata a male.

Tutto è iniziato intorno alle 16.15 quando tre dipendenti della Banca Mediolanum hanno accusato le prime avvisaglie dell'intossicazione. Stessi sintomi per tutti e tre: nausea, vomito e dolori di sotmaco. L'azienda regionale di emergenza urgenza ha inviato sul posto i soccorsi: sette ambulanze, un'automedica e un mezzo di soccorso infermieristico. Sul posto ache i carabinieri della compagnia di Abbiategrasso e gli ispettori dell'Ats.

I sanitari hanno visitato e smistato nei pronto soccorso di Milano e hinterland oltre ventiquattro persone. Le operazioni sono proseguite fino a tarda sera: altri ventisette "clienti" della mensa sono stati soccorsi durante il tragitto verso le loro abitazioni o si sono presentate spontaneamente al pronto soccorso. 

I carabinieri della compagnia di Abbiategrasso stanno indagando insieme ai Nas, il nucleo antisofisticazione dei carabinieri. I militari avrebbero prelevato tutti i campioni necessari per effettuare le indagini.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intossicato al pranzo di matrimonio: morto un milanese

Un caso simile era avvenuto nei giorni scorsi: la festa di matrimonio di una coppia torinese è finita con decine di persone intossicate e un morto, forse a causa di una partita di pesce avariato. In totale hanno accusato malori circa un centinaio di persone; nella giornata di mercoledì, a causa dell'intossicazione, è morto anche lo zio dello sposo: Pierino Magnelli, milanese di 77 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un pullman di linea: turista milanese muore sul Lago Maggiore

  • Lotto, doppia vincita record a Cassano Magnago: due quaterne da oltre 400mila euro

  • Coronavirus, la Lombardia cambia le regole: nuove norme per obbligo mascherine e mezzi pubblici

  • Milano, "blitz" del maltempo: attesi temporali forti, scatta l'allerta della protezione civile

  • Meteo, temporali forti a Milano: allerta arancione della protezione civile

  • Milano, ragazza molestata fuori dall'ospedale: un 23enne arrestato per violenza sessuale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MilanoToday è in caricamento