AbbiategrassoToday

Profughi a Magenta, il sindaco dal prefetto: "Siamo contrari"

Il primo cittadino ha incontrato anche la società che ha vinto il bando: la struttura sarebbe una cascina a nord della città

Il centro dove sono attualmente ospitati circa 100 profughi

Nuovi migranti a Magenta. E il sindaco del Partito democratico Marco Invernizzi, che aveva già espresso iniziale contrarietà, ha voluto vederci chiaro. Così ha convocato in municipio i rappresentanti di Minerva Logistica, la società che ha partecipato alla gara pubblica indetta dalla prefettura per mettere a disposizione immobili per l'accoglienza. L'idea - confermata dall'azienda - è quella di rendere disponibile Cascina Calderara (a nord della città, verso Ossona), che potrà ospitare non più di cinquanta richiedenti asilo.

Circa cento richiedenti asilo sono già ospitati, da due anni, presso la Vincenziana. Si sono verificati anche episodi di proteste da parte dei migranti, con scontri con le forze dell'ordine. E il primo cittadino di Magenta si è recato dal prefetto, nel pomeriggio del 19 luglio, da cui ha avuto conferma della possibilità di un nuovo centro accoglienza ma non dei tempi. Probabilmente la cosa è rimandata a dopo l'estate, anche perché la prefettura deve prima effettuare alcune verifiche istruttorie. "Il progetto sta venendo avanti in modo non condiviso né con le istituzioni né con i mondi vitali della città", ha commentato Invernizzi dopo l'incontro in prefettura.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti tre operai

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

  • Milano, ragazza incinta accoltellata alla gola: l'aggressore era appena uscito di prigione

  • Jova beach party a Linate, come raggiungere il concerto: treni speciali e tutte le strade chiuse

Torna su
MilanoToday è in caricamento