AbbiategrassoToday

Parco del Ticino: scoperta una piantagione di marijuana. Distrutte oltre 1.400 piante

È successo nella mattinata di venerdì 29 luglio. Le piante sono state notate dai carabinieri mentre pattugliavano l'area con un elicottero. Ignoti, per il momento, gli «agricoltori»

Le piante scoperte

Una piantagione di marijuana nascosta tra la vegetazione del Parco del Ticino. È quanto hanno scoperto e distrutto nella mattinata di venerdì i carabinieri del nucleo elicotteri di Orio al Serio (Bergamo) con l'aiuto dei militari della compagnia di Abbiategrasso.

Le piante (1.400) erano inconfondibili, così — rilevata la posizione con il gps — i militari hanno trasmesso l'informazione alla centrale operativa. I carabinieri della compagnia di Abbiategrasso si sono precipitati sul posto. Fondamentale l'aiuto delle Guardie del Parco che conoscono a menadito il territorio e hanno portato i militari nel punto esatto con le jeep. 

La distesa di cannabis si trovava in un punto particolarmente impervio del Parco, nel comune di Robecco sul Naviglio, località Bosco Cominotti e Cascinello Mako. I militari hanno eradicato le piante e poi le hanno distrutte bruciandole. Proseguono le indagini per capire chi fossero gli «agricoltori».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Milano, militare pugnalato alla gola in Stazione Centrale da un passante che urla "Allah akbar"

  • Esplosione nella fabbrica di cannabis light: fiamme alte 10 metri, feriti tre operai

  • Sciopero venerdì 27 setttembre, a Milano si fermano per 24 ore i mezzi Atm: orari di metro

  • Incidente sull'A4, camion ribaltato in mezzo alla carreggiata: sei chilometri di coda

  • Milano, ragazza incinta accoltellata alla gola: l'aggressore era appena uscito di prigione

  • Jova beach party a Linate, come raggiungere il concerto: treni speciali e tutte le strade chiuse

Torna su
MilanoToday è in caricamento