AbbiategrassoToday

Abbiategrasso, scambia il rilevatore di traffico sulla provinciale per un autovelox e lo ruba

Città Metropolitana lancia un appello al ladro: "Restituiscici l'attrezzo"

Immagine repertorio

Probabilmente ha pensato si trattasse di un autovelox. E così lo ha fatto sparire, forse convinto di essersi messo al riparo dalle multe per eccesso di velocità. In realtà l'apparecchio installato sul ciglio di una strada provinciale nel comune di Abbiategrasso non era altro che un rilevatore di traffico. Niente multe, contava solo quali automobili passavano e di che tipo. La notizia è stata riportata da Franco Vanni su Repubblica.

Un “macchinario” costato 5mila euro e installato dalla Città Metropolitana di Milano che in quel punto voleva progettare un attraversamento ciclopedonale per rendere più sicuro il passaggio. E proprio per evitare fraintendimenti con gli autovelox i tecnici della Città Metropolitana avevano segnalato la sua funzione con un cartello prima del dispositivo. Ma anche l'insegna è sparita.

Ora Città Metropolitana chiede che gli venga restituito l'attrezzo, inutile senza il software.  Se il ladro non vuole essere scoperto - è il messaggio pubblicato da Repubblica - abbandoni l'apparecchio dove lo ha preso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Donna cerca di derubare Pio e Amedeo in Centrale: loro la scoprono e la filmano. Video

  • Il figlio torna tardi a casa: papà scende, prende a schiaffi gli amici 17enni e ne accoltella uno

  • Morto Manuel Frattini a Milano: infarto durante una serata di beneficenza

  • Milano, Deejay Ten domenica 13 ottobre: vie chiuse e mezzi Atm deviati, il piano viabilità

  • A Milano inaugura TigellaBella: all you can eat di tigelle e gnocco fritto con salumi e formaggi

  • Il colpo da un milione di euro a Milano e la fuga con la Fiat Uno: presa la "banda del buco"

Torna su
MilanoToday è in caricamento